Cellina di Nardò

Cellina di Nardò

18.00

Diffusa nelle provincie di Lecce (oltre 35.000 ha), Taranto (oltre 15.000 ha) e Brindisi (circa 10000 ha), per un totale di oltre 60.000 ettari. La sua diffusione sta diminuendo, a causa della alta suscettibilità a batterio Xylella Fastidosia.
Le caratteristiche negative di tale cultivar sono il ridotto peso delle drupe che abbinato alla scalarità della maturazione rende poco efficiente la raccolta meccanica. Inoltre l’inoliazione tardiva spinge gli olivicoltori a raccogliere tardi a scapito della qualità dell’olio.
Gli aspetti positivi sono dati: dalla rusticità, dall’adattamento all’ambiente, dalla precocità di entrata in produzione, dalle produzioni abbondanti e relativamente alternanti, dalle caratteristiche dell’olio, medie per la composizione chimica, buone per quelle organolettiche.
Vigoria: Alta
Portamento: Espanso
Densità della chioma: Elevata
Colore (a maturazione): Nero
Invaiatura (epoca di): Media
Forma: Allungata (L/I> 1,45)
Simmetria: Leggermente asimmetrico
Posizione diametro max: Centrale
Apice: Rotondo
Umbone: Assente
Base: Troncata
Peso: Basso (< 2 g)
Lenticelle: Rare
Dimensione lenticelle: Piccole

Categorie: ,
Visualizza carrello

Descrizione

Diffusa nelle provincie di Lecce (oltre 35.000 ha), Taranto (oltre 15.000 ha) e Brindisi (circa 10000 ha), per un totale di oltre 60.000 ettari. La sua diffusione sta diminuendo, a causa della alta suscettibilità a batterio Xylella Fastidosia.
Le caratteristiche negative di tale cultivar sono il ridotto peso delle drupe che abbinato alla scalarità della maturazione rende poco efficiente la raccolta meccanica. Inoltre l’inoliazione tardiva spinge gli olivicoltori a raccogliere tardi a scapito della qualità dell’olio.
Gli aspetti positivi sono dati: dalla rusticità, dall’adattamento all’ambiente, dalla precocità di entrata in produzione, dalle produzioni abbondanti e relativamente alternanti, dalle caratteristiche dell’olio, medie per la composizione chimica, buone per quelle organolettiche.
Vigoria: Alta
Portamento: Espanso
Densità della chioma: Elevata
Colore (a maturazione): Nero
Invaiatura (epoca di): Media
Forma: Allungata (L/I> 1,45)
Simmetria: Leggermente asimmetrico
Posizione diametro max: Centrale
Apice: Rotondo
Umbone: Assente
Base: Troncata
Peso: Basso (< 2 g)
Lenticelle: Rare
Dimensione lenticelle: Piccole

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Cellina di Nardò”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: