Spadona

Spadona

18.00

Pianta estiva-precoce molto antica coltivata prevalentemente nell’Italia Centro-meridionale (la regione maggiormente interessata è la Campania, seguita a distanza dal Lazio e dall’Abruzzo). L’albero resenta affinità  buona sia su franco che su cotogno, la vigoria è medio-elevata. La produttività  è da medio-elevata ad elevata e la sua messa a frutto risulta essere tendenzialmente tardiva. Il frutto presenta pezzatura media o medio-piccola, piriforme o talora ovale-allungata. La buccia è liscia, verde chiara, talvolta sfumata di rosso-cupo al sole. La polpa è fine, abbastanza succosa, di discreto sapore, mediamente zuccherina e leggermente acidula. Nel Sud ha rappresentato, ed in certe zone rappresenta tuttora, una alternativa alla William. Attualmente però è poco utilizzata sia per la scarsa resistenza dei frutti che per l’epoca di maturazione che è troppo vicina a William.

Categorie: , ,
Visualizza carrello

Descrizione

Pianta estiva-precoce molto antica coltivata prevalentemente nell’Italia Centro-meridionale (la regione maggiormente interessata è la Campania, seguita a distanza dal Lazio e dall’Abruzzo). L’albero resenta affinità  buona sia su franco che su cotogno, la vigoria è medio-elevata. La produttività  è da medio-elevata ad elevata e la sua messa a frutto risulta essere tendenzialmente tardiva. Il frutto presenta pezzatura media o medio-piccola, piriforme o talora ovale-allungata. La buccia è liscia, verde chiara, talvolta sfumata di rosso-cupo al sole. La polpa è fine, abbastanza succosa, di discreto sapore, mediamente zuccherina e leggermente acidula. Nel Sud ha rappresentato, ed in certe zone rappresenta tuttora, una alternativa alla William. Attualmente però è poco utilizzata sia per la scarsa resistenza dei frutti che per l’epoca di maturazione che è troppo vicina a William.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Spadona”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: