Tutte le Varietà di Albicocche Tardive

Torna indietro a Articoli
Tutte le Varietà di Albicocche Tardive

Tutte le Varietà di Albicocche Tardive

L’albicocco è una pianta da frutto particolarmente apprezzata nel nostro paese e non solo. Coltivare delle piante di albicocco, per avere dei raccolti ricchi e che riescano a coprire il fabbisogno dell’agricoltore, tuttavia richiede una particolare attenzione in quanto è necessario studiare una coltivazione che possa coprire un arco temporale abbastanza ampio: la delicatezza della pianta di albicocco ai climi freddi o agli improvvisi cali di temperatura potrebbe compromettere l’integrità del raccolto, vanificando tutti gli sforzi dell’agricoltore. Per questo motivo particolarmente apprezzate sono le varietà di albicocche tardive, diffuse specialmente al centro-nord, ma che riscontrano sempre maggior successo anche in altre zone d’Italia.

Quali sono le varietà di albicocche tardive

L’albicocco risente in modo particolare delle forti piogge primaverili e delle gelate tardive (sotto i 2° si rischia già un danneggiamento del raccolto) ed è a causa di questa sensibilità che sempre più spesso gli agricoltori scelgono di coltivare varietà di albicocche tardive, unitamente ad altre tipologie di albicocco. Il mantenimento dell’albicocco è piuttosto semplice in quanto questo albero fruttifero si accontenta di pochi interventi di potatura, da portare a termine a inizio primavera oppure circa metà dell’autunno, ma deve essere concimato in maniera appropriata.

Il mese di maturazione della maggior parte delle albicocche tardive è il mese di Luglio.

Farbaly

Tra le varietà di albicocche tardive più rinomate degli ultimi anni c’è sicuramente la varietà “Farbaly”, varietà capostipite del progetto di miglioramento varietale Carmingo, che resta ad oggi una delle più adatte alle regioni di ogni emisfero. I frutti di questo albicocco sono caratterizzati da elevate rese di produzioni, facilitate dall’autofertilità dei frutti, nonchè dimensioni importanti, idonee per ogni tipologia di mercato. Le albicocche di questa varietà vengono a maturarsi nella ultima decade di Lugio, nel meridione, sino ai principi di Agosto, nei climi più freddi.

Cibo del Paradiso

Il “Cibo del Paradiso”, varietà dal nome inconfondibile, è un altro tipo di albicocco molto diffuso che si caratterizza per una crescita veloce e un’espansione eccellente. Le albicocche di questa varietà hanno un sapore leggermente acidulo e sono perfette per quegli agricoltori che vogliano creare un raccolto scalare, per poter programmare le proprie raccolte nel tempo.

Pisana

Abbiamo ancora la varietà “Pisana” caratterizzata da frutti di colorazione arancio-rosso intenso, profumate e dal sapore ricco e gustoso. Le proprietà dell’albicocca la rendono sicuramente una delle piante favorite da moltissimi agricoltori ed è per questo che è possibile trovare in commercio tante qualità di albicocche tardive, disponibili dalla terza decade di Agosto in poi.

Contattate Vivai Spinelli per avere maggior informazioni sulle albicocche tardive. Sullo store troverete la possibilità di acquistare le vostre piante di albicocco in modo sicuro e veloce.

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna indietro a Articoli